fbpx
come vendere su internet

Come vendere su Internet senza avere un e-commerce

Nella vita di ogni imprenditore ad un certo punto una domanda sorge spontanea: vendere o non vendere online? A te la scelta. Molte aziende e liberi professionisti ogni giorno scelgono di vendere i loro prodotti/servizi online, in quanto la Rete è indubbiamente un’opportunità per espandere il proprio business e farsi conoscere da più persone. Ma come vendere su internet? Quali sono gli strumenti tra cui scegliere?

Il 23% degli italiani dichiara che, anche quando la situazione sarà tornata alla normalità, farà più acquisti online di prima.
(fonte: GFK Italia)

Lo strumento più utilizzato è sicuramente il sito e-commerce, uno spazio proprietario che garantisce totale libertà alla tua azienda e il 100% dei guadagni. Creare un e-commerce, tuttavia, ha un costo iniziale (serve un dominio, un hosting potente e un sito web con piattaforma sicura ed efficiente tipo WooCommerce, Magento ecc.) che non tutti possono permettersi.

A tal proposito ci sono delle alternative: altre piattaforme che ti permettono di vendere prodotti online senza dover costruire da zero un negozio digitale.

Qualsiasi sia la tua scelta, prima ti consiglio di elaborare e progettare una strategia di marketing per gestire la tua presenza online in modo da far fruttare al massimo il tuo negozio.

Ecco alcune delle piattaforme più diffuse per vendere in internet se non vuoi crearti un e-commerce tuo.

Vendere su Amazon

Come vendere on line i propri prodotti? Amazon, sito di vendita tra i più usati al mondo, ha sicuramente dato la risposta a questa domanda. Questa piattaforma ti permette di beneficiare dei sistemi di pagamento e logistica di Amazon, offrendo un servizio di alta qualità.

Per vendere su Amazon occorre pagare una quota mensile di 39€, iva esclusa, più una commissione su ogni vendita registrata.

Tieni bene a mente che su Amazon sono presenti migliaia di aziende, quindi non è così facile farsi scegliere, sopratutto se consideri che è la piattaforma stessa a suggerire i tuoi competitor ai tuoi potenziali clienti.

Aprire un negozio su Ebay

Simile ad Amazon, grazie ad Ebay puoi aprire il tuo negozio online e iniziare a vendere prodotti su internet. Per mettere in vendita su Ebay i tuoi oggetti è necessario avere un account venditore, in seguito potrai scegliere il pacchetto che più si confà alle tue esigenze.

Se decidi di vendere sul web con Ebay potrai scegliere se sfruttare il meccanismo delle aste online o se procedere con la vendita diretta. Anche in questo caso, come per il marketplace di Amazon, potrai beneficiare del sistema di trasporto e pagamento della piattaforma, in più, in base al piano scelto, avrai a disposizione anche il suo customer service.

I piccoli artigiani vendono su Etsy

Etsy è un sito utilizzato da una nicchia di persone, chi sceglie di navigarci è consapevole che al suo interno troverà oggetti ricercati e particolari. Si tratta di una piattaforma usata da chi produce a mano i propri prodotti, che spesso sono delle vere e proprie opere d’arte.

Per vendere su Etsy viene chiesto circa 0,20 € per ogni prodotto inserito e una commissione sul valore finale pari al 3,5% del prezzo di vendita.

Vendi tramite Facebook Shop (la ex vetrina)

Questo strumento è uno dei più semplici, infatti per poterlo usare è sufficiente avere una pagina Facebook, leggi bene: “pagina”, non profilo. Tra le impostazioni della tua pagina aziendale puoi scegliere quali finestre far visualizzare sulla prima colonna a sinistra, tra queste c’è Shop (che fino a qualche mese fa si chiamava Vetrina). Qui puoi inserire le foto dei tuoi prodotti/servizi con i relativi dettagli e il costo e, al checkout, far scegliere all’utente se pagare con bonifico, Pay Pal o Satispay.

Si tratta di una soluzione tutta in divenire, in quanto Mark Zuckerberg ha recentemente dichiarato che sarà a breve testata e attivata in alcuni Paesi del mondo. Quindi ti consiglio di iscriverti alla mia newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e le istruzioni per configurarla al meglio.

Vendere online: Cosa devi sapere prima di iniziare

Giustamente ti sei chiesto come fare per vendere su internet e facendo qualche ricerca hai trovato numerosi siti, come quelli che ti ho elencato, che, senza necessità di un e-commerce, ti permettono di vendere direttamente sulla loro piattaforma.

Sicuramente sono soluzioni molto comode nella fase iniziale della tua attività, quando non sai se e quanto vendere su internet può farti guadagnare, ma ci sono alcuni fattori da tenere presente nel valutare se siano veramente la scelta giusta per il tuo business.

Ecco alcune cose da sapere:

  • Ogni piattaforma esterna guadagna trattenendo una percentuale della vendita del prodotto. Questa fee deve essere conteggiata nel prezzo del prodotto, che inevitabilmente tende a salire per poter rientrare dei costi e quindi guadagnarci
  • Essendo spazi esterni, quindi non di tua proprietà, non puoi controllare il loro successo o fallimento pertanto se decidono di chiudere da un giorno all’altro (o semplicemente di cambiare le “regole”) la tua attività di vendita prodotti online verrà chiusa con loro
  • In questi siti sono presenti diverse aziende e brand che offrono prodotti uguali o simili ai tuoi, quindi sarà più difficile ottenere l’attenzione del tuo potenziale cliente

Quando ci si appoggia a un sito esterno che accoglie diversi brand è più complicato riuscire a fidelizzare i propri clienti, per i quali probabilmente saresti solo uno dei molti venditori.

Proprio per questo il mio consiglio è di contraddistinguerti offrendo un servizio di assistenza clienti di qualità, lavorando sulla tua immagine di brand e cercando di ottenere più recensioni positive possibili. E, magari, mettendo da parte un po’ di budget per realizzare il tuo e-commerce, come ha fatto questo mio cliente al quale ho creato un vero e proprio shop online che va ad affiancarsi alla sua attività locale.

Hai deciso di buttarti nella vendita online? Parliamone assieme: posso aiutarti a individuare la soluzione più adatta alle tue esigenze e seguirti nella pianificazione della migliore strategia.

consulenza marketing online

Ti potrebbe piacere anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.