fbpx
gestione pagina aziendale facebook

Gestione pagina Facebook aziendale a costo zero: come fare

Il sito web non è più l’unica presenza online di un’azienda. I social network sono altrettanto importanti per mantenere il contatto con i propri clienti e per trovarne di nuovi. Certo, questo non vale per tutte le aziende esistenti, ma se la tua azienda è su Facebook di certo devi imparare a usarlo nel modo giusto. La gestione della pagina Facebook aziendale richiede conoscenze tecniche, per questo è importante la formazione. E con alcuni accorgimenti potrai farlo in completa autonomia, senza bisogno di consulenti esterni o agenzie.

Partiamo da prima dell’inizio. Immagino tu sappia la differenza tra un profilo Facebook e una pagina aziendale, ma per non lasciare nulla al caso te lo spiego brevemente.

  • Con un profilo personale puoi richiedere l’amicizia ad altre persone e aggiungere informazioni come età, interessi, studi.
  • Una pagina aziendale, invece, è seguita dai profili personali, non ha amici ma follower, può creare campagne sponsorizzate e ha accesso a statistiche dedicate.

Se non avevi bisogno di questa specifica, ne sai molto più di quanto pensi riguardo a Facebook.

E ora iniziamo: se non l’hai già fatto, devi creare la tua pagina aziendale entrando nel tuo profilo Facebook e cliccando in alto a destra su “Crea”, quindi su “Pagina”. Poi dovrai scegliere un nome, generalmente il nome della tua azienda o del tuo brand, e la categoria che la descrive al meglio.

Come gestire una pagina aziendale su Facebook?

Il mio obiettivo è quello di darti dei consigli pratici che puoi mettere in campo subito. Quindi ecco le prime 3 cose da fare per gestire l’account aziendale Facebook.

1) Le immagini

Devi scegliere un’immagine per la foto profilo e una per la copertina adeguate. Trattandosi di una pagina aziendale la foto profilo deve essere qualcosa di riconoscibile, qualcosa che non crei confusione a chi la vede: il logo della tua azienda è l’ideale.

Come immagine di copertina invece puoi scegliere un mini video di presentazione o un’immagine grafica del tuo pay-off. Qualsiasi cosa tu scelga ricorda che comunque deve essere significativo per tua attività e deve comunicare qualcosa di coerente con la tua azienda.

Per conoscere i giusti formati per realizzare foto profilo e immagini di copertina accattivanti e di qualità ho realizzato una Guida Gratuita che puoi scaricare gratuitamente qui.

2) Pulsante personalizzato

La gestione di una pagina Facebook aziendale richiede la conoscenza delle diverse possibilità che il social stesso mette a disposizione. Tra queste vi è quella di aggiungere un pulsante personalizzato alla pagina, che rappresenta il tuo obiettivo aziendale.

Tramite il pulsante che scegli puoi, ad esempio, incentivare le persone a iniziare una conversazione su Messenger, a chiamarti, a visitare il tuo sito web.

È una vera e propria Call To Action (chiamata all’azione), cioè l’azione che vuoi che compiano più persone possibili: è chiaro quindi che deve essere studiata strategicamente per i tuoi obiettivi.

3) Informazioni

Assicurati di inserire nella tua pagina aziendale tutte le informazioni che potrebbero essere utili alle persone, a partire dalla descrizione della tua attività. Deve essere un testo efficace che renda subito chiaro cosa fa la tua azienda e perché potrebbe essere scelta tra tante.

Poi ricordati di inserire gli orari di apertura, se hai un negozio fisico, così come l’indirizzo (talvolta la mappa di Facebook è un po’ imprecisa quindi assicurati che la puntina sia nel posto esatto). Se hai un ristorante puoi addirittura inserire il pdf o la foto del tuo menu.

Facebook per aziende: cosa fare

Fatto tutto questo è finita? Basta pubblicare qualche post e basta?

No, diciamo che se hai fatto questo hai iniziato bene. Una corretta “gestione pagina Facebook aziendale“ comporta il saper utilizzare al meglio gli strumenti del social, come le Tab.

Ricordati che il principale obiettivo di Facebook non è permetterti di vendere i tuoi prodotti o servizi, ma è permettere alle persone di riunirsi e condividere la propria vita. Il tuo obiettivo è fare parte della loro.

La gestione di pagine Facebook è un’attività articolata ma se sei arrivato fin qui non ti resta che proseguire. Sfruttando anche le cose che sto per dirti potrai promuovere gratis la tua pagina Facebook riuscendo a coinvolgere e comunicare al meglio con i tuoi clienti, attuali e futuri.

Quando hai creato la tua pagina aziendale hai sicuramente notato che sulla sinistra ci sono diverse sezioni, le cosiddette Tab, che puoi personalizzare dalle impostazioni della pagina.

Tab servizi

Ti permette di riassumere ogni servizio che offre la tua azienda. Se hai un centro estetico, ad esempio, puoi inserire i vari trattamenti con tanto di durata, descrizione e prezzo. Questo ti permetterà di aumentare le possibilità di trovare nuovi clienti interessati a quello che offri.

tab servizi facebook

Vi è anche la possibilità, direttamente da Facebook, di prendere gli appuntamenti per i vari servizi e trattamenti. Si tratta di un vero e proprio calendario in cui i tuoi clienti possono facilmente fissare un appuntamento con te senza dover chiamare. In pratica dalla pagine puoi impostare gli orari in cui sei disponibile, le persone fissano in autonomia gli appuntamenti e tramite il social potrai inviare promemoria e messaggi di conferma.

È un’ottima occasione da sfruttare per far conoscere la propria attività e intercettare nuovi clienti.

Tab vetrina

Se hai un e-commerce devi assolutamente utilizzare la tab “Vetrina”, questa ti permette di inserire i vari prodotti che vendi con un link diretto al tuo sito web.

Se non hai un sito e-commerce ma vuoi comunque iniziare a vendere i tuoi prodotti online grazie a questa tab puoi farlo. Inserendo i tuoi articoli, infatti, permetterai agli utenti di inviarti un messaggio per farti delle domande e organizzare l’acquisto.

Tab eventi

Webinar, cene, feste, presentazioni, sono tutti eventi che potrai inserire nella tua pagina Facebook aziendale grazie alla Tab apposita. Quando crei un nuovo evento si genera una pagina associata in cui puoi indicare ogni specifica come luogo, data, orario, descrizione e puoi anche inserire il link diretto per acquistare i biglietti.

Tab offerte

La tab Offerte invece permette facilmente di creare, appunto, delle offerte: dei post in cui si mette in promozione un prodotto o servizio. Si tratta di una funzione molto comoda grazie alla possibilità di inserire giorno e orario di scadenza della promozione. Puoi scegliere tra diverse tipologie di offerte: percentuale di sconto, acquista x ottieni y di sconto, spedizione gratuita, oppure puoi scegliere di personalizzare l’offerta.

Promuovere la tua azienda su Facebook è gratis (o quasi)

Arrivati a questo punto quanti soldi hai speso? Zero. Sì, perché una una pagina Fb aziendale non genera costi immediati, non si paga nulla per crearla e per gestirla.

Per raggiungere più persone puoi decidere però di investire in campagne pubblicitarie, è una tua scelta (da me vivamente consigliata).

Ti ricordi la mia spiegazione della differenza tra traffico organico e a pagamento in riferimento alle ricerche Google? Con Facebook più o meno il principio è lo stesso, cioè il post che pubblichi su Facebook non viene visto da tutte le persone iscritte al social network, ma nemmeno da tutte le persone che seguono la tua pagina.

Da un lato puoi aumentare la copertura dei tuoi post attraverso campagne pubblicitarie, inserzioni, e dall’altro puoi cercare di far vedere i tuoi post a più persone possibili stimolando l’inizio di una conversazione nei commenti del post, interagendo con la tua audience, modificando l’immagine di copertina spesso.

Per realizzare campagne pubblicitarie elaborate ti consiglio di affidarti ad un professionista. Per gestirle serve l’accesso al Business Manager della pagina e all’account pubblicitario, serve una strategia e bisogna conosce in profondità lo strumento.

Infine, per gestire al meglio una pagina aziendale ricordati di:

  • Realizzare un piano editoriale
  • Creare dei contenuti di valore
  • Curare le interazioni con gli utenti
  • Rispondere tempestivamente ai messaggi privati
  • Non postare troppo spesso se non stai dicendo cose utili agli utenti
  • Replicare in modo opportuno alle critiche (ricorda che ti leggono tutti)

Ora non ti resta che mettere in pratica questi accorgimenti. Ti assicuro che riuscirai a gestire molto meglio la tua pagina aziendale Facebook e inizierai ad ottenere buoni risultati. Se vuoi possiamo darci un’occhiata insieme e sistemare un po’ di cose per renderla davvero performante.

consulenza marketing online

Ti potrebbe piacere anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *